05/04/2011

Società tecnoliquida - Rieti, 9 aprile 2011

Nell’ambito di un progetto di sensibilizzazione sui temi riguardanti le nuove dipendenze, l’Associazione dei Medici Cattolici di Rieti e l’Ufficio Diocesano per la Pastorale della Salute della Diocesi di Rieti, hanno organizzato un incontro formativo condotto dal Prof. Tonino Cantelmi.

INCONTRO FORMATIVO ADOLESCENZA E DISAGIO CONTEMPORANEO DELLA CIVILTA’. SOCIETÀ TECNOLIQUIDA E I NATIVI DIGITALI Nell’ambito di un progetto di sensibilizzazione sui temi riguardanti le nuove dipendenze, l’Associazione dei Medici Cattolici di Rieti e l’Ufficio Diocesano per la Pastorale della Salute della Diocesi di Rieti, hanno organizzato un incontro formativo condotto dal Prof. Tonino Cantelmi, il giorno 9 Aprile 2011 alle ore 9,00 presso l’Auditorium Varrone – Rieti, in via T. Varrone (Chiesa S. Scolastica). Programma ore 9,00 Introduzione all’Incontro Saluto delle Autorità ore 9,30 Relazione Prof. Tonino CANTELMI Medico Psichiatra Professore di Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione Università LUMSA Roma ore 11,00 Break ore 11,15 Testimonianze e discussioni ore 13,00 Fine dei lavori. “La vita non è un semplice succedersi di fatti e di esperienze: è piuttosto ricerca del vero, del bene e del bello. Occorre non lasciarsi ingannare da quanti cercano semplicemente dei consumatori in un mercato di possibilità indifferenziate, dove la scelta in se stessa diviene il bene, la novità si contrabbanda come bellezza, l’esperienza soggettiva soppianta la verità” (Benedetto XVI)

 

AgenSIR Italia