Rassegna Stampa

06/04/2016

Le religioni si mobilitano per combattere le dipendenze

Fonte Il messaggero.it - Alcolismo, droga, gioco d'azzardo: per la prima volta le religioni si mobilitano per combattere le dipendenze. E' la prima volta che rappresentanti di diverse fedi si mobilitano per affrontare insieme un cammino di liberazione dalle schiavitù delle droghe o dell'alcol o, ancora, dal gioco d'azzardo. Interverranno, per la chiesa cattolica Tonino Cantelmi; per la comunità ebraica il rabbino Cesare Moscati; per gli avventisti, il pastore Daniele Benini; per i mormoni, il dottor Umberto Pagani; per gli episcopaliani, il reverendo Francisco Alberca; per gli ortodossi, padre Gabriel Popescu; per i musulmani, il dottor Izzedin Elzir, presidente dell'Unione delle comunità islamiche d'Italia; e per i buddisti Soka Gakkai, la dottoressa, Vanessa Donaggio.

leggi tutto

04/04/2016

La donna e la scrittura tra fatiche e nevrosi

Fonte: RomaSette. Online gli ultimi due articoli della rubrica "Femminile e maschile" di Roma Sette a cura del Prof. Cantelmi. "La donna e la scrittura tra fatiche e nevrosi" del 03/04/2016 e "Polemiche stucchevoli per la festa del papà2 del 20/03/2016.

leggi tutto

04/04/2016

Omogenitorialità liberi di dissentire?

Fonte: Avvenire.it -  2 aprile 2016 - La vicenda degli psicologi «zittiti» dai loro Ordini sul gender La notizia: un certo numero di psicologi ha subìto o sta subendo procedimenti disciplinari dal proprio Ordine perché hanno espresso opinioni difformi sul tema del gender e dell’omogenitorialità e dintorni. Online anche l'intervista di Tonino Cantelmi per Radio Vaticana.

leggi tutto

22/03/2016

L’Europa ha paura e piange. Ora, guardiamoci dentro…

Fonte: Agenzia Sir del 22/03/2016 - L’Europa potrebbe ancora rialzarsi. Sì, potrebbe rialzarsi se avesse il coraggio di guardare alla profondità delle sue radici. Quelle radici che hanno inventato gli ospedali, l’attenzione per gli ultimi, il diritto e la giustizia, la solidarietà e la fratellanza, quelle radici che ancora inventano l’economia di comunione, il valore della persona, l’accoglienza e la bellezza della vita, quelle colossali radici cristiane che hanno la pretesa di fondare una società autenticamente umana. Articolo di Tonino Cantelmi.

leggi tutto

14/03/2016

LA ADICCIÓN A INTERNET

Fonte: R24 noticias - EDITORIAL del 13/03/2016 del Por: Ricardo G. A. Zimerman - E’ ormai scontato affermare che la tecnologia, e in particolare modo internet, ha ruolo fondamentale nella quotidianità di tutti noi, tanto che le patologie sociali stanno invadendo anche il cyberspazio, andando così a definire delle nuove patologie come la “dipendenza da Internet” o gioco d'azzardo patologico on line (oggi l’unico inserto nel DSM 5).  Queste sono definite “dipendenze senza sostanza” o meglio ancora “dipendenze comportamentali”.  Proponiamo un articolo in spagnolo che ripercorre le tappe della teorizzazione scientifica rispetto a queste nuove forme di Addictions. L’articolo cita il Prof. Cantelmi che nel 1999, nel corso di un convegno, ha presentato i primi casi clinici di dipendenza da internet.

leggi tutto

14/03/2016

Internet: i social esaltano le differenze

Fonte: RomaSette del 06/07/2016, Rubrica Femminile e Maschile, a cuta di Tonino Cantelmi. Ma è vero che l'uso di internet e della tecnologia digitale è diverso se ad accendere il computer è un yuomo oppre una donna?

leggi tutto

08/03/2016

La risposta al terrificante omicidio di Roma va trovata nella ricerca di emozion

Fonte agenzia SIR - 8 marzo 2016 - “Volevamo uccidere qualcuno solo per vedere che effetto fa". E' quanto Manuel Foffo, ha raccontato al giudice in relazione all'omicidio di Luca Varani, avvenuto a Roma con modalità troppo crudeli nel corso di un festino a base di droga e alcol. La risposta della psichiatra è che potrebbe trattarsi di sensation seeking, ovvero di ricerca di emozioni forti. Molto diffusa fra i giovani di oggi. Non bisogna cedere alla disumanità spettacolarizzando l'evento. Cercare briciole di umanità per ripartire. Articolo di Tonino Cantelmi.

leggi tutto

02/03/2016

Dietro l’esplosione dei femminicidi l’incompetenza relazionale ed emotiva

Fonte: Agenzia Sir del 02/03/2016 - I numeri dicono che ogni due o tre giorni una donna viene uccisa in Italia da un ex marito o da un amante respinto: già 10 nel primi giorni del 2016, 128 nel 2015, donne uccise da uomini feriti nel loro narcisismo, troppo fragili per gestire la frustrazione relazionale, dominati dall’incoercibile bisogno di affermare se stessi attraverso la violenza. Le vittime in genere hanno chiesto aiuto, molti sapevano, tanti gli indizi di una tragedia incipiente: ma nessuno è intervenuto. Nel 2015 118 nuovi orfani. Tutto ciò richiede un impegno pubblico per la costruzione di competenze relazionali ed emotive sin dall'infanzia. Articolo di Tonino Cantelmi.

leggi tutto

19/02/2016

L’autentico-terapia per i fragili adulti social del nostro tempo

Fonte: Sir del 18 febbraio 2016 - Ecco la Papa-terapia, che si declina in due azioni: l’affetto-terapia per i più piccini e l’ascolto-terapia per i ragazzi e gli adolescenti. Non c’è dubbio: i bambini hanno bisogno di amore […] Ma i nostri figli soffrono anche per l’eccesso soffocante di attenzioni sbagliate, altra forma di non amore, che si caratterizza per la saturazione dei desideri e l’assenza di autentico amore […] L’affetto-terapia non è legata alla quantità delle attenzioni riversate in eccesso o in difetto, ma alla autenticità dell’amore […]  E per i più grandicelli. Inutile sottoporli a fiumi di parole, rimproveri, chiacchiere e consigli, meglio, molto meglio ascoltarli: è l’ascolto-terapia. Ecco, l’ascolto-terapia parte dall’abc della relazione: innanzitutto esserci, ascoltare, avere un vero e reale interesse per il figlio. E anche qui entra in gioco l’autenticità. Affetto-terapia e ascolto-terapia vanno bene, anzi benissimo: ma chi farà l’autentico-terapia ai fragili adulti social dei tempi di oggi?

leggi tutto

11/02/2016

Le relazioni ai tempi di Tinder? Cortocircuitate e a buon mercato

(DIRE-Notiziario settimanale Psicologia) Roma, 9 feb. - Le relazioni ai tempi di Tinder, Whatsapp, Instagram e Facebook sono "cortocircuitate e a buon mercato". Verita' amara quella rivelata alla DIRE da Tonino Cantelmi, psichiatra, psicoterapeuta e presidente dell'Associazione italiana psicologi e psichiatri cattolici, esperto in tecno-dipendenze (www.itci.it). Cantelmi: La conseguenza finale e' un incremento della solitudine  

leggi tutto

09/02/2016

Video Tonino Cantelmi - Intervento Prof. Cantelmi

Intervento del Prof. Tonino Cantelmi al II congresso internazionale di FarFamiglia

leggi tutto

09/02/2016

Tra Maria De Filippi e Tinder: perché abbiamo così tanta paura di amare davvero?

Fonte: Agenzia Sir del 09/02/2016 - Dal narcisismo di “Uomini e Donne” al cortocircuito sessuale di Tinder, passando per Instagram, Facebook e le tante chat, l’amore è stuprato impietosamente.  Nel complesso, la maggior parte delle consultazioni psichiatriche e psicologiche riguardano drammi d’amore, problemi relazionali, nuove solitudini e bisogni insoddisfatti di amore. Di Tonino Cantelmi

leggi tutto

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32