16/02/2017

Esserci, esserci con, esserci per: la progressione magnifica. Costruire relazioni forti in una società liquida

Roma 18/02/2017 – Iniziativa promossa da Far- Famiglia

Far famiglia in collaborazione con Studio Club e l’associazione familiare laureto, ha organizzato presso la RUI un convegno dal titolo "Esserci, esserci con, esserci per: la progressione magnifica. Costruire relazioni forti in una società liquida2. Relatore Tonino Cantelmi. Introduce l’incontro l’Ing Carlo Messina.

leggi tutto

15/02/2017

Normalità dell'orrore. La strada per uscirne

Fonte: Pianeta Famiglia del 12/02/2017

Ha ragione Massimo Recalcati, riflettendo su una recente tragedia familiare, quando afferma che senza il recupero del "senso di colpa" non c'è "legge" che possa iscriversi nel cuore dell'uomo, non c'è argine all'oltraggio e non c'è contenimento all'attitudine predatoria nei rapporti umani. La consueta rubrica del prof. Cantelmi, pubblicata su Roma Sette, è dedicata ad alcune riflessioni di carattere psicologico sulla tragedia di Pontelangorino.

leggi tutto

10/02/2017

Omicidio di Vasto: l’ombra gelida della vendetta e la prospettiva calda del perdono

Fonte: SIR del 08/02/2017 - Articolo di Tonino Cantelmi

La tragica vicenda di Vasto reclama qualche riflessione ulteriore. Sì, perché la vendetta è un comportamento che ci riguarda tutti e riguarda questa società sempre alla ricerca di colpevoli da giustiziare, sempre popolata da giustizieri pronti ad accusare gli altri (e ad assolvere se stessi). E tutti noi, quando la rabbia ci assale, convinti di aver subito una ingiustizia, anche minima, siamo lì, immediati paladini di una giustizia sommaria e cercatori di piccole e grandi vendette. Società spietata, e perciò bisognosa di perdono. Anche la psicologia sta riscoprendo il perdono come processo di adattamento efficace alle offese, migliore della vendetta.

leggi tutto

15/12/2016

Corso di alta formazione in "Pastorale della cura e della salute"

Iniziativa promossa da Centro Lateranense di Alti Studi e CAMILLIANUM

Roma 3 febbraio - 11 novembre 2017

Con metodologia interdisciplinare, il corso ha l’obiettivo di promuovere la cultura cristiana della cura e della salute, che pone al centro l’integralità della persona umana. La salute coinvolge tutti i fattori cruciali dell’esistenza, non solo quelli biologici, ma anche quelli antropologici, spirituali, psicologici, socio-culturali ed economici. L’esperienza della vulnerabilità pone domande di aiuto che trovano risposta nell’ambito sociosanitario, ma apre anche questioni di senso che interpellano la teologia e la filosofia. Il corso di Pastorale della Cura e della Salute s’impegna a fornire gli strumenti concettuali adeguati a promuovere la pastorale della salute nell’attuale contesto culturale pluralista e bisognoso di fiducia e speranza.Tra i docenti anche il Prof. Tonino Cantelmi

leggi tutto

01/02/2017

E' necessario ritornare all'umano

Fonte: insieme gennaio 2017

Intervista al Prof. Cantelmi a cura di Salvatore D'Angelo. Nessun vaccino, solo buon senso. Questa la ricetta di Tonino Cantelmi per gestire la rivoluzione digitale che rischia di risucchiare la vita di giovani e adulti. I social - afferma Cantelmi nel corso dell'intervista - incidono in modo fatale: modificano l'assetto cognitivo, emotivo, affettivo e sociorelazionale. Nessun vaccino, solo buon senso.

 

leggi tutto

31/01/2017

Minori, media e nuove dipendenze

Roma 02/02/2017 - ore 17.30 - Iniziativa promossa da Scienza & Vita

Roma, Lungotevere dei Vallati, 10

Iniziano il 2 febbraio a Roma, una serie di appuntamenti con partecipazione gratuita organizzati dalle Associazioni locali Scienza & Vita (S&V). Il primo incontro avrà come tema “Minori, media e nuove dipendenze”. Relatori: Sergio Bernardini (moderatore), Alberto Gambino, Elisa Manna, Alberto Siracusano, Tonino Cantelmi e Paola Binetti.

leggi tutto

30/01/2017

Le risposte alle crisi: il perdono è centrale

Fonte: Roma Sette del 29/01/2017 – Rubrica Pianeta famiglia

Rubrica a cura di Tonino Cantelmi

Le scienze del comportamento umano e la psicologia hanno riscoperto negli ultimi 20 anni il valore terapeutico e trasformativo del “processo" del perdono. Perdonare fa bene a chi perdona, a chi è perdonato e alla società in generale perché promuove comportamenti generativi e pro-attivi.

leggi tutto

30/01/2017

Social media, social network e deontologia giornalistica

Fonte: Rado Alfa del 28/01/2017

Audio dell'intervista al prof. Tonino Cantelmi

La Diocesi di Nocera Inferiore-Sarno, in occasione della festa di San Francesco di Sales, patrono dei giornalisti, che si è celebrata due giorni fa, ha organizzato per questa mattina, a Nocera Inferiore, un convegno sul tema “Social media, social network e deontologia giornalistica”. A discuterne è stato lo psichiatra Tonino Cantelmi, esperto dell’impatto digitale sulla mente umana, che si è soffermato sull’influenza dei social nella vita quotidiana professionale e familiare ma anche sul loro uso nella professione giornalistica. Ascolta l’intervista di Tiziana Zurro

leggi tutto