Articoli

23/03/2022

La pornografia online

Vite Pastorale N. 3, Marzo 2022

Articolo di Tonino Cantelmi. A partire dalla rivoluzione sessuale di questi anni, iniziarono a cambiare i costumi sociali, vennero messi in discussione i valori e si favorirono mutamenti culturali che aprirono la strada alla proiezione pubblica di film a contenuto pornografico. Poco più tardi l’irruzione della tecnologia digitale, in particolar modo di Internet, ha abbattuto ogni barriera al porno-marketing tanto da rendere sorprendentemente semplice la produzione, il consumo e lo scambio di scene pornografiche on line su siti web, blog e chat private. Il passaggio dai contenuti erotici di altri tempi all’enorme, e a volte spropositata, diffusione della pornografia odierna ha modificato l’approccio e i comportamenti sessuali, non solo degli adulti ma spaventosamente anche dei minori.

 

leggi tutto

10/03/2022

Transizioni profetiche, novità editoriale

Fonte: Pagine Aperte di marzo n.2/2022

Il mensile bibliografico della San Paolo Pagine Aperte nella sua rubrica “Novità editoriali in primo piano” di marzo propone il volume "Transizioni profetiche. Prospettive di rinascita in un cambio d’epoca". Un libro a quattro mani su come affrontare il cambiamento d’epoca che stiamo vivendo. Le quattro voci degli autori, Francesco Cannella, Tonino Cantelmi, Marco Guzzi e Fabio Lorenzetti, sono unite da un unico filo conduttore: l’affermazione di papa Francesco «Non siamo in un’epoca di cambiamento, ma in un cambiamento d’epoca». Il testo si addentra in un’attenta analisi di questo cambiamento caratteristico del nostro tempo.

leggi tutto

19/01/2022

Giovani e "canne" documentati danni intellettivi

Fonte: è vita - inserto di Avvenire del 13/01/2022

Ma che cosa significherebbe davvero, per il nostro Paese, la legalizzazione della cannabis? Quali rischi corrono i consumatori, specie i più giovani, e perché vengono sottovalutati? Questi e molti altri quesiti si è posto un lavoro di studio multidisciplinare, condotto da esperti qualificati, raccolto e messo a disposizione del pubblico nel nuovo numero della collana «l Quaderni di Scienza & Vita»,(scaricabile gratuitamente dal sito www.scienzaevita.org, col titolo «Cannabis, pro e contro. Consumo, regolamentazione, proibizione»).
Una riflessione complessa e completa a cui ieri si è tentato di dar forma dal vivo, nel corso di un webinar molto partecipato, a cui agli esperti invitati a intervenire - lo psichiatra Tonino Cantelmi, il neonatologo Carlo Bellieni, il sociologo Alberto Aziani - sono stati sollecitati dalle domande di alcuni studenti, proprio per rendere il più possibile il confronto accessibile dai veri protagonisti (volenti o nolenti) del fenomeno del consumo di cannabis: i ragazzi.

leggi tutto

06/12/2021

La cultura dello "sballo" e i giovani

Quaderno S&V, anno 2021

Articolo del presidente AIPPC, Tonino Cantelmi, sull'attuale tema “Cannabis, pro e contro. Consumo, regolamentazione, proibizione” all'interno del Quaderno S&V. La cosiddetta “cultura dello sballo” - scrive Cantelmi - è un fenomeno alimentato negli adolescenti e nei giovanissimi dal sensation seeking. Tale condizione si associa ad una immaturità del cervello in fase di sviluppo, caratterizzata da una eccessiva reattività del sistema limbico a scapito del sistema cortico-frontale. Pertanto, i giovani sono predisposti alla ricerca di emozioni forti, alla sfida alla morte e alla ricerca di nuove esperienze. È una condizione fortemente sostenuta nella postmodernità tecnoliquida dalle reti telematiche e dall’insurrezione digitale. In questo contesto, l’esperienza correlata alla cannabis viene ampiamente sottovalutata nonostante la sua documentata capacità nociva proprio sui cervelli in fase di sviluppo. 

leggi tutto

06/12/2021

La cultura dello "sballo" e i giovani

Quaderno S&V, anno 2021

Articolo del presidente AIPPC, Tonino Cantelmi, sull'attuale tema “Cannabis, pro e contro. Consumo, regolamentazione, proibizione” all'interno del Quaderno S&V. La cosiddetta “cultura dello sballo” - scrive Cantelmi - è un fenomeno alimentato negli adolescenti e nei giovanissimi dal sensation seeking. Tale condizione si associa ad una immaturità del cervello in fase di sviluppo, caratterizzata da una eccessiva reattività del sistema limbico a scapito del sistema cortico-frontale. Pertanto, i giovani sono predisposti alla ricerca di emozioni forti, alla sfida alla morte e alla ricerca di nuove esperienze. È una condizione fortemente sostenuta nella postmodernità tecnoliquida dalle reti telematiche e dall’insurrezione digitale. In questo contesto, l’esperienza correlata alla cannabis viene ampiamente sottovalutata nonostante la sua documentata capacità nociva proprio sui cervelli in fase di sviluppo. 

leggi tutto

25/11/2021

Il caso della misteità nella postmoderni tecnoliquida: un contributo psicologico

Le nuove forme di vita consacrata

Proponiamo l’articolo del prof. Tonino Cantelmi presente nel volume degli Atti del terzo convegno di studi sulle nuove forme di vota consacrata, svoltosi nel 2016 presso l’Auditorio della Pontificia Università Antonianum di Roma.

 

leggi tutto

13/10/2021

Articoli Modelli della Mente 2021

Fonte: FrancoAngeli

Proponiamo alcuni interessanti articoli pubblicati nell'ultimo numero della rivista Modelli della Mente (fascicolo 1/2021).

leggi tutto

05/10/2021

Inositols: From Established Knowledge to Novel Approaches

Fonte: International Journal of Molecular Science, 30/09/2021

Autori: Simona Dinicola, Vittorio Unfer, Fabio Facchinetti, Christophe O. Soulage, Nicholas D. Greene, Mariano Bizzarri, Antonio Simone Laganà, Shiao-Yng Chan, Arturo Bevilacqua, Lali Pkhaladze, Salvatore Benvenga, Annarita Stringaro, Daniele Barbaro, Marialuisa Appetecchia, Cesare Aragona, Maria Salomè Bezerra Espinola, Tonino Cantelmi, Pietro Cavalli, Tony T. Chiu, Andrew J. Copp, Rosario D’Anna, Didier Dewailly, Cherubino Di Lorenzo, Evanthia Diamanti-Kandarakis, Imelda Hernández Marín, Moshe Hod, Zdravko Kamenov, Eleni Kandaraki, Giovanni Monastra, Mario Montanino Oliva, John E. Nestler, Maurizio Nordio, Ali C. Ozay, Olga Papalou, Giuseppina Porcaro, Nikos Prapas, Scott Roseff, Monica Vazquez-Levin, Ivana Vucenik and Artur Wdowiak.

 

leggi tutto

05/07/2021

Applicazione del DRO per la riduzione di terapia condizionata in gravi disturbi comportamentali: il caso di E.

Poster di Picone M., Fazioli R. e Cantelmi T.

Proponiamo il poster di Picone, Fazioli edel prof. Cantelmi dal titolo: "Applicazione del DRO per la riduzione di terapia condizionata in gravi disturbi comportamentali: il caso di E.", presentato al Congresso Nazionale della Società Italiana per i Disturbi del Neurosviluppo, SIDiN. Venerdì 2 luglio 2021

leggi tutto

30/06/2021

Giovani e pandemia: come sviluppare la capacità di superare la solitudine esasperante

Fonte: Communio - Giugno 2021

Articolo del prof. Cantelmi. La pandemia da Covid-19 ha posto l’umanità in una curiosa contrapposizione: da una parte, abbiamo vissuto, e ancora viviamo, un tempo sospeso che ci ha impedito di pensare al futuro in modo progettuale e, dall’altra parte, ha generato il fenomeno, apparentemente contraddittorio, che potremmo definire “cambiamento- velocità”. Tutto questo è avvenuto talmente ra- pidamente che il cambiamento stesso è stato velocità.

leggi tutto

15/06/2021

Abitare la vulnerabilità

La voce dei Poveri di Don Guanella - Gennaio-Marzo 2021

Contributo del prof. Tonino Cantelmi, Direttore sanitario dell'Opera Don Guanella di Roma, sul tema della vulnerabilità nella disabilità. "La disabilità è un mistero" - scrive Cantelmi - "Ecco perchè innanzitutto noi che ci occupiamo di disturbi del neurosviluppo non possiamo non ascoltare le famiglie e dobbiamo parlare della realtà esistenziale e dei bisogni reali delle persone che intendiamo accogliere, riabilitare e sostenere nel percorso di vita".

leggi tutto

15/06/2021

La diaconia ordinata come apertura all'altro

Fonte: Rivista del diaconato in Italia sett/dic 2020

Nella società odierna, permeata da un senso d'identità vago e indefinito, assistiamo alle enormi difficoltà che i giovani hanno nel costruire una propria individualità, le relazioni sono sempre più "tecnoliquide" e definire qualcosa, e in questo caso un ministero ordinato, appare un'impresa non facile ma importante.[...] Tutte queste osservazioni ci spingono ad immaginare che il diaconato in Italia possa essere pronto per una stagione nuova e, perché ciò sia possibile, penso che sia fondamentale ripartire da due concetti chiave: identità e relazione. Chi è il diacono? [...] Leggi tutto l'articolo di Tonino Cantelmi

leggi tutto

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7