Rassegna Stampa

05/04/2019

Greta e Ramy e gli adulti smarriti

Fonte: RomaSette del 31/03/2019 – Rubrica “Pianeta giovani” a cura di Tonino Cantelmi

Greta e Ramy 16 e 13 anni,contestano lo status quo e chiedono cambiamenti radicali. Entrambi sono stati capaci di compiere gesti molto significativi. Entrambi chiedono agli adulti di cambiare le regole. Entrambi hanno subito esaltazioni e ostracismo, hanno la capacità di sognare, hanno dimostrato di saper usare social e smartphone in modo intelligente. Ma non abbiamo sempre detto che avremmo voluto giovani così, attivi, idealisti, sognatori, appassionati ed intelligenti? Eppure troppi adulti hanno reagito male e in modo becero.

leggi tutto

04/04/2019

Psicopatologia della personalità

Libro di Giovanni Chimirri

Proponiamo due volumi del dott.Giovanni Chimirri. Uno è Psicopatologia della personalità. Bioetica della salute e cura integrale dell’uomo, dove viene citata molte volte l'associazione AIPPC. Il secondo volume è Bioetica della medicina e Psicologia della cura, che riassume 4 capitoli del primo volume. «La psiche non è un epifenomeno del cervello» (C. Jung) e: «dietro il bisogno di ricorrere al neurologo, si nasconde la ricerca di un significato dell’esistenza» (V. Frankl). Con queste e altre citazioni di Jaspers, Minkowski e Binswanger, l’Autore rivela gli indirizzi che l’hanno maggiormente ispirato: personalismo, esistenzialismo, fenomenologia (da altri autori psicoanalisti, parimenti studiati e citati, Chimirri prende solo “quanto basta”). Continua a leggere la presentazione al volume del dott. Gennaro Cicchese.

leggi tutto

22/03/2019

Trapper, dare senso a ciò che cantano

Fonte: RomaSette del 17/03/2019 – Rubrica “Pianeta giovani” a cura di Tonino Cantelmi

Quello di oggi è un viaggio fra i gusti musicali dei ragazzini, soprattutto nella musica trap.  Egocentrismo è la parola chiave della trap, che si concretizza nell’affermazione di sé, del proprio successo, del saperci fare con le ragazze, ma soprattutto di avercela fatti da soli. Sono figli della società tecnoliquida, adoratori del successo, capaci di sovvertire tutte le leggi del mercato discografico: il loro successo lo hanno affidato a You Tube e ai social. Questo glielo dobbiamo riconoscere: i   trapper hanno dimostrato di avere intraprendenza e costanza per raggiungere il successo. Hanno dimostrato agli adulti di essere una comunità autoreferenziale di giovanissimi che può arrivare all’apice.

leggi tutto

07/03/2019

Happy Camp cura della relazione

Fonte: RomaSette del 03/03/2019

HappyCamp è un tentativo di integrazione autentica, fondata sulla condivisione, dove non c’è chi aiuta e chi è aiutato (cosa ovviamente di per sé buona), ma c’è la voglia di condividere tempi, spazi e umanità, con lo scopo di promuovere conoscenza, relazioni e amicizia alla pari. Parlo con orgoglio in questa rubrica del progetto perché è innanzitutto un progetto intergenerazionale: i protagonisti sono giovani e giovanissimi, alcuni piùo meno fortunati e altri con incolpevoli limiti,disponibili a superare stigma mentali e barriere relazionali, ma accanto ai giovani ci sono adulti,che hanno speso tempo ed energie per formarli alla reciproca accoglienza e alla piena solidarietà.

leggi tutto

01/03/2019

“Safer Internet Day 2019 e Cyberbullismo”

Fonte: Lamezia in Strada del 28/02/2019

Giovani Ambasciatori contro il cyberbullismo per un Web Sicuro in giro per l’Italia”: è la nuova campagna nazionale del Moige presentata in data 8 febbraio 2019. Nel corso della conferenza stampa sono stati presentati, in anteprima, i dati dell’indagine sul cyberbullismo e sull’utilizzo dei social, coordinata dal Prof. Tonino Cantelmi dell’Università Europea di Roma, con un campione di ricerca costituito da ben 2.778 ragazzi dagli 8 ai 18 anni.

leggi tutto

25/02/2019

A Sanremo in scena il Festival dei figli

Fonte: RomaSette del 17/02/2019 – Rubrica Pianeta Giovani a cura di Tonino Cantelmi

Il Festival di Sanremo è andata in scena una tortuosa e a volte dolorosa riflessione sul mondo giovanile e in particolare sul rapporto padre–figlio. Questo tema è risuonato in tutta la sua irrinunciabile necessità di recupero: basta con padri spaesati e figli sdraiati, forse siamo pronti per una nuova alleanza generazionale

leggi tutto

06/02/2019

«Influencer di Dio». La sorpresa del Papa

Fonte: RomaSette del 03/02/2019 – Rubrica pianeta giovani a cura di Tonino Cantelmi

Inchiesta shock del Messaggero di qualche giorno fa. «Ho 16 anni, qualche mese fa ho cominciato a vedere i video su Youtube di questi ragazzi che hanno un sacco di follower. Si fanno pubblicità mettendo certe foto e video su Instagram. Sono un sacco famosi, se vai a Roma li conoscono tutti. Allora mi sono detta, lo faccio pure io. La dittatura del narcisismo digitale impone la legge dei like: cosa non si fa per un like! Ma ecco che da Panama Papa Francesco irrompe e sconvolge le carte. Ne hanno parlato con sorpresa tutti i giornali. «Maria, la influencer di Dio»: con questa definizione del tutto inedita Papa Francesco ha presentato ai giovani la madre di Gesù.
 

leggi tutto

05/02/2019

Il feticcio dell’industria pornografica che sta cambiando l’uomo

Fonte: Punto Famiglia Plus di gennaio 2019

Dalla repressione sessuale al “che male c’è”, il cammino di una vera e propria pandemia: la porno-dipendenza. Sotto la lente di ingrandimento di Punto Famiglia Plus, questo mese, i tratti essenziali di quella che si profila come una pandemia moderna: la pornografia. Un argomento delicato che si combatte soprattutto in famiglia e chiama in causa l’educazione affettiva e il costume sessuale del nostro tempo sempre più sganciato dall’amore. “Spiegare che la pornografia fa male è possibile solo se c’è una relazione di fiducia. La domanda giusta sarebbe: i genitori sono in grado di realizzare relazioni di fiducia per spiegare ai loro figli le conseguenze della pornografia? Ma io ne farei un’altra: quanti genitori sono essi stessi schiavi della pornografia?”. Sono le parole di Tonino Cantelmi, psicologo e psicoterapeuta, nell’intervista che costituisce un elemento essenziale del corpo del dossier.

leggi tutto

05/02/2019

Il sesso e il cuore. Come spiegarli ai nostri ragazzi?

Fonte: Avvenire del 31/01/2019

Avvenire dedica una pagina del quotidiano del 31 gennaio all’invito di Bergoglio sull’educazione sessuale. Si tratta di rilanciare proposte capaci di valorizzare la bellezza delle relazioni, afferma il Forum delle associazioni familiari. Tra i vari articoli anche l'opinione del Prof. Cantelmi. Spiega lo psichiatra Tonino Cantelmi: «L’educazione sessuale riguarda un elemento della natura umana (la sessualità) profondamente legato ad altre dinamiche umane e che non può essere espresso senza tenere in adeguata considerazione tutte le componenti del funzionamento mentale a esso collegate, che lo influenzano. Pertanto l’educazione sessuale non può essere confinata alla sola dimensione sessuale»

leggi tutto

04/02/2019

Psicoterapia e Vangelo

Recensione a cura di Tonino Cantelmi

Proponiamo una recensione del Prof. Tonino Cantelmi al volume di Giovanni Barrale Psicoterapia e Vangelo, pubblicata nel 2017 dal Notiziario dell'Ordine degli Psicologi Regione Sicilia: "è un libro scomodo e utilissimo.  Scomodo, perché di colpo abbatte diffidenze, incomprensioni e ostilità. Sul piano epistemologico il rapporto tra fede e psicologia è stato caratterizzato da una progressione il cui punto di partenza è stato quello della reciproca "resistenza/diffidenza". Successivamente, negli ultimi due decenni del secolo scorso, abbiamo assistito a forme di "resa": interi conventi e numerose case di formazione alla vita consacrata e religiosa hanno "psicologizzato" il discernimento e contemporaneamente deprecabili forme di sincretismo psicoreligioso hanno dato vita a vasti movimenti guidati da psicosantoni. Oggi siamo in una fase nuova, quella della "integrazione", pur nella distinzione, tra contributi spirituali e contributi psicologici per il benessere della persona...."

leggi tutto

28/01/2019

I danni della droga tra adulti voraci

Fonte:Romasette del 20/01/2019 - Articolo di Tonino Cantelmi

Una Procura ha deciso di indagare su un famoso trapper. Lui si chiama Sfera Ebbasta ed è un idolo dei ragazzini di 12–15 anni che vanno ai suoi concerti (tra cui quello nella famigerata discoteca di Corinaldo dove morirono 5 ragazzini ed una mamma). Sfera Ebbasta, per capirci, è quello che canta “io se fumo divento superman” o “io fatto in hotel come Kurt Cobain” ed esalta (a modo suo) l’eroe maledetto dei nostri tempi, che corrisponde più o meno a un ragazzino lamentoso e rabbioso che annega il suo dolore nella droga mentre denigra tutto lo schifoso mondo degli adulti. A sentirle, sono canzoni orribili dai testi piuttosto dissociati, ma piacciono molto ai ragazzini che affollano discoteche.

leggi tutto

21/01/2019

Per il benessere dei figli serve l’armonia dei genitori

Fonte: RomaSette del 21/01/2019

Riflessioni sulla genitorialità alla presentazione del libro di Claudio Gentili e Laura Viscardi. Il benessere dei figli è direttamente proporzionato all’armonia dei genitori. Spesso le preoccupazioni, gli impegni lavorativi e genitoriali fanno sì che il rapporto di coppia venga trascurato e messo a dura prova. Ma come conciliare il “mestiere” di genitore con il ruolo di coniuge? La risposta è racchiusa in “I nostri figli ci guardano” il nuovo libro di Claudio Gentili e Laura Viscardi. Per Tonino Cantelmi, medico psichiatra e psicoterapeuta, oggi «i figli non parlano più con i genitori perché sono questi ultimi a non parlare abbastanza perché lontani, presi da tante cose e arrabbiati». Contina a leggere

leggi tutto

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31