Rassegna Stampa

30/05/2019

Audizioni in Parlamento su rifiuto trattamenti sanitari e liceità eutanasia

Fonte: Agenzia Nova

Oggi, 30 maggio 2019, si terranno le  audizioni in Parlamento su rifiuto trattamenti sanitari e liceità eutanasia, verrà ascoltato anche il prof. Tonino Cantelmi alle ore 14.50. L'appuntamento viene trasmesso in diretta webtv

 

leggi tutto

30/05/2019

Ragazzi sul web senza controllo

Fonte: RomaSette del 26/05/2019 - Rubrica Pianeta Giovani

I dati dell’indagine sul cyberbullismo e sull’utilizzo dei social, elaborati dai ricercatori del Moige che ho avuto l’onore di coordinare, hanno evidenziato aspetti interessanti (e a tratti inquietanti). Ne riporto alcuni. Il campione di ricerca è stato costituito da 2.778 ragazzi dagli 8 ai 18 anni. Abbiamo cioè valutato anche i bimbi ed abbiamo scoperto che verso gli otto anni inizia una progressiva “smartphonizzazione” dei bambini, che si conclude a 11 anni, quando tutti, ma proprio tutti, hanno lo smartphone a disposizione. Prima degli otto anni hanno però usato tablet, pc, cellulari dei genitori. È una generazione supertecnologica e iperconnessa....

 

leggi tutto

23/05/2019

L'ambiguo fascino della rete

Fonte: Rogate ergo n.4 2019

Proponiamo l’articolo di Tonino Cantelmi pubblicato sulla rivista Rogate Ergo. Il numero è dedicato al mondo digitale. È piuttosto frequente oggi – scrive Cantelmi -  che formatori di lunga esperienza, che da anni accompagnano i processi vocazionali, si sentano inadeguati nell' affiancare le nuove generazioni, i mobile born, nate, cioè; durante l'era digitale. Il linguaggio che i mobile born usano e comprendono, il modo di porsi verso l'autorità, di entrare in relazione con Dio e tra di loro, perfino di concepire lo svago, sono usciti dalle categorie "tradizionali" di appena un decennio fa, e chi ha il compito di sostenere i percorsi di discernimento e di crescita nelle realtà carismatiche (seminari o istituti religiosi) è giustamente disorientato.

leggi tutto

19/05/2019

L’orrore di Manduria il vuoto degli adulti

Fonte: Romasette del 12/05/2019 - Pianeta Giovani

Non possiamo tacere. La vittima era una persona fragile, uno “scarto”, come direbbe Papa Francesco. A Manduria un branco di giovanissimi ha torturato per troppo tempo quello scarto, un uomo fragile e incapace di difendersi, sino alla morte. Tutti abbiamo letto la notizia. Tutti abbiamo giudicato quei ragazzi come troppo crudeli e troppo violenti, insultandoli crudelmente sui social; tutti siamo inorriditi, tutti ci siamo indignati per l’indifferenza dei tanti che sapevano e tacevano, tutti abbiamo valutato come orribile segno dei tempi i video con i quali gli stessi torturatori hanno ripreso le loro torture.

leggi tutto

17/05/2019

“Mostrami l’amore”, 6 sussidi per insegnare a vivere l’affettività

Fonte: Punto Famiglia del 14/05/2019

Come difendersi dalla pornografia? Come insegnare ai giovani che cos’è l’affettività? Dal Progetto Pioneer “Mostrami l’amore” una serie di testi divulgativi per aiutare genitori e ragazzi ad affrontare la pervasività dei contenuti pornografici in modo responsabile, cautelante ed efficace. Domenica 26 maggio a Roma, la presentazione dei primi due volumi. Tra i relatori anche il Prof. Tonino Cantelmi.

leggi tutto

10/05/2019

Dal tablet al cielo

Dal volume “Come se vedessero l’invisibile” a cura Ufficio Nazionale per la pastorale delle vocazioni – CEI

In occasione della 56° Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni, che si terrà il 12 maggio 2019, l’Ufficio Nazionale per la pastorale delle vocazioni – CEI ha pubblicato il volume “Come se vedessero l’invisibile” (Evangelii Gaudium, 150). Tra i contributi che il volume ospita anche quello di Tonino Cantelmi: Dal tablet al cielo. Leggi l'articolo.

leggi tutto

05/05/2019

«Christus vivit», la pastorale «pop»

Fonte: RomaSette del 28/04/2019- Pianeta Giovani

La pastorale “pop” e i leader popolari nascono dalla necessità di essere realisti: quindi, “no” ad una pastorale giovanile asettica, pura, caratterizzata da idee astratte, lontana dal mondo e preservata da ogni macchia, che ricondurrebbe il Vangelo a una proposta insipida, incomprensibile, lontana, separata dalle culture giovanili e adatta solo ad un’élite giovanile cristiana che si sente diversa, ma che in realtà galleggia in un isolamento senza vita né fecondità. E con forte ottimismo, Francesco rilancia: «Invece di soffocarli con un insieme di regole che danno del cristianesimo un’immagine riduttiva e moralistica, siamo chiamati a investire sulla loro audacia ed educarli ad assumersi le loro responsabilità.

leggi tutto

20/04/2019

Con «Christus vivit» un atto di fiducia

Fonte: RomaSette del 14/04/2019 – Rubrica pianeta giovani

Cristo vive. Egli è la nostra speranza e la più bella giovinezza di questo mondo. Tutto ciò che Lui tocca diventa giovane, diventa nuovo, si riempie di vita. Perciò, le prime parole che voglio rivolgere a ciascun giovane cristiano sono: Lui vive e ti vuole vivo!». Con queste frasi inizia l’esortazione apostolica post sinodale “Christus vivit” del Santo Padre Francesco rivolta ai giovani e a tutto il popolo di Dio e resa pubblica pochissime settimane fa.

leggi tutto

17/04/2019

Audizioni su tutela salute mentale, XII Commissione Affari sociali della Camera dei Deputati

Roma 16/04/2019 - Camera dei Deputati

Martedì 16 aprile 2019 la Commissione Affari sociali ha svolto le audizioni sulle iniziative volte a garantire l’effettiva tutela della salute mentale, tra le Associazioni ascoltate anche AIPPC rappresentata dalla socia Barbara Costantini, responsabile Rapporti con le Istituzioni. Proponiamo il testo presentato, la rassegna stampa e il video delle Audizioni.

leggi tutto

10/04/2019

"Rogate ergo”, il numero di aprile dedicato all’incontro tra cultura digitale e pensiero cristiano

Fonte: Angenzia SIR del 10/04/2019

Tra la cultura prodotta dai nuovi scenari della tecnologia digitale e il pensiero cristiano è necessaria un’interazione. Parte da questo assunto il numero di aprile della rivista “Rogate ergo”. Per don Ivan Maffeis, direttore dell’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali e sottosegretario della Cei, la sfida non è assolutizzare o demonizzare la cultura digitale, ma viverla come complementare all’incontro personale. Approfondiscono l’argomento lo psicoterapeuta Tonino Cantelmi e il pastoralista Luca Peyron, i quali connettono le questioni sollevate dalla tecnologia digitale ai temi portanti della pastorale vocazionale: l’identità, la libertà, la responsabilità, la capacità di scegliere.

leggi tutto

09/04/2019

Il Distretto Rotary 2080 al servizio di etica e legalità

Rassegna stampa IX Giornata della Legalità e della Cultura dell'Etica

Roma, 8 aprile 2019 - Sono stati più di mille i ragazzi che hanno partecipato venerdì scorso presso la Biblioteca Nazionale di Roma alla ''IX Giornata della Legalità e della Cultura dell'Etica'', organizzata dal Distretto Rotary 2080, che quest' anno ha avuto come tema ''Il Rispetto della persona con l’educazione ai valori e ai sentimenti, come contrato alla violenza e alla violazione dei diritti umani''.

leggi tutto

05/04/2019

Il Revenge porn è reato ma sarà sufficiente a bloccare la pornografia naive?

Fonte: Punto Famiglia del 04/04/2019

Ben venga la legge. Non basta punire chi mette alla gogna attraverso il revenge porn la vittima del momento. Dal mio punto di vista  - afferma Cantelmi - occorre mettere in discussione i giganti del web, come Facebook, Google, Youtube, che rendono possibile tutto questo. L’opera di alcuni sciacalli è quasi incancellabile. Occorre che queste grandi aziende decidano di bloccare sul nascere l’uso distorto e crudele del mondo digitale. Ben venga dunque la legge sul revenge porn, votata all’unanimità dal Parlamento italiano. Ma soprattutto attendiamo la responsabilizzazione dei signori del web, che in fondo hanno guadagnato troppi soldi sulle disavventure di persone forse ingenue o forse no, ma comunque vittime.

 

leggi tutto

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31