04/11/2015

Femminile e Maschile: Comunicazione.... ecco le differenze

Esiste, secondo una sociolinguista americana, un dialetto di genere, definito genderlect, che determina due modalità di comunicare completamente differenti tra uomo e donna. Il tema è stato affrontato da Tonino Cantelmi nell'inserto domenicale del quotidiano Avvenire "Roma Sette".

leggi tutto

02/11/2015

SCAUTISMO 2.0: LA SFIDA DEL DIGITALE

Firenze 7/11/2015 - Iniziativa promossa da Centro Studi ed Esperienze Scout Baden-Powell - Il Centro Studi ed Esperienze Scout Baden-Powell, sempre attento alla realtà dello scautismo italiano, organizza il convegno SCAUTISMO 2.0: LA SFIDA DEL  DIGITALE, con l’obiettivo non solo di conoscere gli studi e le ricerche su questo tema, avviate nelle varie associazioni scout nazionali e internazionali da alcuni anni, ma anche di verificare come sia possibile conciliare lo scouting con l’uso della telematica nelle sue varie forme, nei suoi  riflessi sia tecnici che comportamentali. Per queste ragioni sono stati invitati relatori appartenenti alle diverse associazioni scout (AGESCI, FSE, CNGEI, MASCI) e rappresentanti delle Associazioni Scout aderenti alla WFIS, in modo da avere un quadro il più completo possibile di quanto si sta facendo nell’ambito dello scautismo italiano. Inoltre saranno presenti relatori appartenenti al mondo universitario e istituzionale per verificare i riflessi socio- pedagogici e comportamentali sui ragazzi, tra questi il Prof. Tonino Cantelmi

leggi tutto

02/11/2015

Ultrasessantenni dal divorzio facile

Fonte: Agenzia Sir del 27 ottobre 2015 - I dati Istat parlano chiaro: un raddoppio nei primi dieci anni del terzo millennio. Sono gli "young-old people", molto attenti alle dimensioni corporea ed estetica. Fanno nuove amicizie, cercano relazioni, avventure ed emozioni. Inseguono modelli giovanili e cercano nuovi amori. Ma pesa anche l'incapacità di reggere il conflitto che viene immediatamente interpretato come la fine della relazione. Articolo di Tonino Cantelmi.

leggi tutto

22/10/2015

Il potere della connessione

Fonte: Benecomune.net- Articolo di Tonino Cantelmi del 12/10/2015 - Il potere della connessione ha generato una mutazione psicosociale e forse antropologica. Il potere della tecnologia è infatti prima di tutto, un potere sulla mente. Ma i new media potrebbero anche rappresentare una risposta alla crisi della democrazia. Le manifestazioni di piazza e le rivoluzioni dell’epoca predigitale appaiono risposte insufficienti. La formazione del consenso e dell’opinione potrebbero ripartire dal basso e rifondare una democrazia partecipata proprio grazie ai social

leggi tutto

22/10/2015

Il segreto della felicità nel ritmo dei più deboli

Proproniamo due articoli pubblicati nel mese di ottobre dall' agenzia Sir a firma del Prof. Tonino Cantelmi: Il segreto della felicità nel ritmo dei più deboli - Mutevolezza dell'esserci e crollo del "per sempre"

leggi tutto

21/10/2015

I maschi non sentono? Non ascoltano proprio

Fonte: Roma Sette del 18/10/2015 - L'inserto domenicale di Avvenire pubblica il terzo articolo della rubrica "Femminile e Maschile"  a cura del Prof. Cantelmi. In questo articolo lo psichiatra romano sottolinea le differenze uditive di natura biologica tra uomo e donna. Differenze che potrebbero spiegare una lamentela piuttosto frequente delle donne circa la capacità di ascolto degli uomini...

leggi tutto

14/10/2015

Mindfulness e relazioni: teoria, clinica e neuroscienze

Roma 16/10/2015 - Iniziatica promossa da 2TC - Venerdì 16 ottobre 2015 dalle 9,00 alle 13,00 si svolgerà il corso sulla Mindfulness, il corso è accreditato ECM (4 crediti) per medici psicologi e psicoterapeuti, si svolgerà presso la Sala del Celio Piazza Celimontana, 50 - Sala del Celio. Tra i relatori anche il prof. Tonino Cantelmi. La partecipazione è gratuita previa iscrizione

leggi tutto

13/10/2015

Nati per essere liberi

Le  edizioni "Paoline" presentano con un comunicato stampa il volume "Nati per essere liberi" a breve in tutte le librerie. "Il noto psichiatra e psicoterapeuta Tonino Cantelmi analizza criticamente Gli Standard per l’Educazione sessuale promossi dall’OMS e in uso in Italia nelle scuole materne ed elementari, proponendo alternative libere da presupposti ideologici".

leggi tutto