12/02/2021

L’antidoto al litigio? Il perdono

Fonte: Punto Famiglia del 11/02/2021

Litigare è normale? Quando dobbiamo preoccuparci? Per Tonino Cantelmi, psichiatra: “I conflitti segnano i nostri limiti, ci aiutano a non sentirci onnipotenti e narcisisti, ci sostengono nel trovare nell’Altro il sostegno autentico.... Qui è necessario riscoprire il tema del perdono. La psicologia contemporanea da cica 10 anni ha riscoperto l’importanza del perdono, come un processo evolutivo e adattativo essenziale degli umani". Intervista al Prof. Cantelmi

leggi tutto

09/02/2021

Prof. Cantelmi: costruire ponti di dialogo tra adulti e giovani

Fonte: korazym.org 08/02/2021

Notizie delle scorse settimane parlano di baby gang che si fronteggiano nelle piazze, figli che picchiano i genitori e gruppi di giovanissimi che in chat divulgano materiale pedopornografico e inneggiano al nazismo… Però tale fenomeno non può essere spiegato solo con la pandemia ed il lockdown, ma è anche dovuto alla mancanza di punti di riferimento ed alimentato da influencer, come sostiene il prof. Tonino Cantelmi, presidente dell’Associazione italiana psicologi e psichiatri cattolici (Aippc), che spiega da dove deriva questa violenza, che coinvolge i ragazzi

leggi tutto

09/02/2021

Tonino Cantelmi ad ascoltare e farsi ascoltare

Online su Radiopiù canale yuotube

Siamo lieti di invitarvi a partecipare questa sera 9  febbraio ore 20.00, al secondo appuntamento del corso online "Ascoltare e farsi ascoltare". Lo psichiatra Tonino Cantelmi approfondisce il tema dell'ascolto dell'altro: si può fare a meno dell’ascolto dell’altro? L’altro riduce o valorizza la mia libertà? Sono forse responsabile della vita del mio prossimo?

leggi tutto

08/02/2021

L’uomo postmoderno tra autonomia e invischiamento tecnologico

Fonte: Vocazioni N.1 gennaio/febbraio 2021

Suggeriamo l'articolo della dr.ssa Michela Pensavalli, psicologa e psicoterapeuta, pubblicato sulla rivista "Vocazioni". La volontà di dominazione assoluta, di autonomia estrema e di indipendenza dagli altri - scrive Pensavalli - oggi sono ancor più incarnate nell’illusione dell’uomo postmoderno, posto al centro di un cambiamento d’epoca, quello che ha come cornice di significato il concetto di tecno-liquidità, termine coniato dallo psichiatra Tonino Cantelmi, primo tra gli esperti in Italia a commentare gli effetti del massiccio uso delle tecnologie sulla mente umana e sui comportamenti inter-relazionali.

leggi tutto

26/01/2021

“Alla sera della vita”, l’urlo di Giobbe potrebbe avere risposta

Fonte: AgenSir del 25/01/2021

Articolo di Tonino Cantelmi. Con il documento "Alla sera della vita" la Chiesa italiana dona una parola felice, davvero felice, al tema della morte e del morire, argomento oggi dominato da una sorta di fatale cupio dissolvi. L’intuizione centrale del documento, curato dall’Ufficio per la Pastorale della Salute della Cei, è che il morire è un processo e che il processo del morire è un tempo relazionale, dove si intrecciano relazioni di cura, relazioni affettive e trame dense di umanità. Oppure trame rarefatte di umanità, abbandono, accanimento o disumanizzazione. Il morente è un soggetto relazionale e non un oggetto di cura. Nel processo del morire, inteso come un tempo relazionale intenso e potenzialmente ricco, in questo movimento processuale si costruisce il portato del senso e del significato della vita terrena.

leggi tutto

17/01/2021

Dobbiamo costruire nuovi ponti di dialogo

Fonte: Avvenire del 17/01/2021

Negli ultimi mesi si sono moltiplicati gli episodi di violenza e le risse che coinvolgono giovani (e giovanissimi) in molte città italiane. Un fenomeno che la pandemia e il lockdown possono spiegare (in parte), ma che è anche dovuto alla mancanza di modelli e punti di riferimento. Ne è convinto Tonino Cantelmi, presidente dell’Associazione italiana psicologi e psichiatri cattolici (Aippc), che ad Avvenire consegna alcune riflessioni per aiutare a inquadrare questa complessa realtà.
 

leggi tutto

12/01/2021

Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale

Nomina del Prof. Cantelmi 11/11/2020

L’AIPPC è lieta di comunicarvi che il Santo Padre Francesco ha nominato il Prof. Tonino Cantelmi Consultore del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale.

leggi tutto

11/01/2021

Ascoltare e farsi ascoltare

Fonte: Copercom del 07/01/2021

“Viviamo in una società spesso definita ‘mediatica’, laddove paradossalmente è difficile ascoltare e farsi ascoltare. Siamo saturi di input quotidiani – spiega don Indelicato – che provengono dal mondo dell’informazione e della pubblicità e facciamo sempre più fatica a prestare attenzione a ciò che conta davvero: il nostro modo di relazionarci con gli altri – osserva – sta rischiando di appiattirsi dentro ad una dimensione ‘binaria’, perdendo parte dell’autorità del linguaggio verbale e corporale; nel contatto con Dio tante sono le interferenze che ne ostacolano e ne alterano la comunicazione; ci siamo così disabituati al silenzio tanto da averne paura, così come si ha paura di fermarsi a guardare con onestà e coraggio se stessi e la propria vita”. Un'iniziativa promossa dall’Ufficio per la pastorale del tempo libero, del turismo e dello sport del Vicariato di Roma per riflettere sull'importanza dell'ascolto attivo come passo fondamentale verso una comunicazione efficace. Durante il corso interverranno anche il presidente AIPPC Tonino Cantelmi, il presidente del Copercom Massimiliano Padula e la presidente dell'Ucsi Vania De Luca.  

leggi tutto